"Il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne insieme è la politica." don Milani

lunedì 9 maggio 2011

Giovedì 12: chiusura della campagna elettorale

Giovedì 12 maggio, chiusura campagna elettorale
Giovedì 12 maggio alle 18.00 la Lista Solidarietà chiuderà la campagna elettorale in piazza Gramsci con Stefano Bonaccini. Dopo la visita del presidente della Regione Vasco Errani, ospite a Sala Baganza sarà il segretario regionale del PD. Interverrà, oltre a Bonaccini, Cristina Merusi candidata sindaco della Lista Solidarietà per spiegare i punti centrali del programma.

Puntiamo alla concretezza, Sala Baganza è un paese di cinquemila abitanti, i problemi si toccano con mano, chi amministra dialoga con la gente anche per strada tante sono le occasioni di incontrarsi - afferma il candidato sindaco Cristina Merusi - Abbiamo lavorato sulla progettualità convinti che sia l’unico modo per programmare e reperire risorse per raggiungere risultati, nei prossimi cinque anni porteremo a termine alcuni percorsi avviati – conclude – si possono promettere tante cose quando si è in campagna elettorale, come Lista cerchiamo di essere realistici per non illudere chi ci vota, quello che noi proponiamo è nel rispetto delle risorse economiche che il nostro Comune ha a disposizione, per quanto in questi anni siamo riusciti ad ottenere cinque milioni di euro di finanziamenti per i progetti presentati, sgravando le casse comunali, uno sforzo in termini di progettualità che continueremo a portare avanti”.

Molte le proposte nei diversi ambiti, dal sociale allo sport: il completamento dei 12 appartamenti protetti di Casa Gombi e del Centro Anziani, l’avvio del nido comunale, un centro aggregativo per i ragazzi come luogo per ritrovarsi ma anche come stimolo per i giovani a rendersi soggetto interlocutore e propositivo nei confronti del Comune e nelle varie iniziative che si organizzano a Sala, il completamento del terzo campo da baseball, attenzione al rispetto dei tempi previsti per la realizzazione del ponte sul Baganza, la prosecuzione del progetto di messa in sicurezza delle strade a Sala e nelle frazioni, risparmio dei consumi energetici tramite gli impianti fotovoltaici in fase di completamento e la prosecuzione della sostituzione degli impianti di illuminazione pubblica obsoleti, continuità nella promozione della raccolta differenziata che dopo l’avvio del porta a porta è oltre l’80% , una percentuale che è valsa il premio regionale “Comune riciclone”. E poi, turismo in modo trasversale, continuando sulla promozione della Rocca come sede prestigiosa di esposizioni e incontri culturali e come meta inserita nei percorsi turistici del territorio ma anche lavorando sull’accessibilità pedonale e ciclabile di Sala Baganza, dal centro storico ai Boschi di Carrega, e sul coinvolgimento delle attività commerciali e delle aziende per rendere sempre più attrattivo il pacchetto turistico (enogastronomia, arte – cultura, natura) offerto da Sala Baganza.